Trionfo di Sapori

progetto

 

"Le Nevere e gli Antichi Mestieri della Terminio Cervialto"

L’area del Terminio-Cervialto è simile ad uno scrigno contenente un tesoro dal valore inestimabile: antiche tradizioni che resistono al lento mutare del tempo. Esse sono ben visibili nella preservazione dei mestieri artigianali di un tempo, che ancora oggi, con diverse modalità, vengono praticati o tramandati alle generazioni future. Fino a pochi anni fa, passeggiando per le vie dei borghi irpini situati in questo territorio, nelle vecchie botteghe, fuori l’uscio delle abitazioni oppure nelle piazze, si potevano scorgere varie figure intente nel proprio lavoro, che spesso sopravvivono ancora grazie all’abilità di qualche anziano o all’intraprendenza di qualche giovane innamorato del passato. Questo mondo rurale, dove era facile incontrare il cestaio, l’ebanista, il chianchiere, il casaro, il furnaro, la merlattaia e la pastaia, sopravvive nel ricordo delle popolazioni dei borghi irpini grazie anche a simboli materiali giunti sino a noi. Uno di questi simboli è rappresentato dalle Nevere, antiche strutture utilizzate per conservare il ghiaccio nei mesi caldi, alle quali erano legate diverse professionali, tra cui il gelataio, capace di creare squisiti sorbetti. Proprio dalla volontà di riscoprire questi simboli della cultura materiale locale, nasce il Progetto Integrato di Promozione del Territorio “Le Nevere e gli Antichi Mestieri della Terminio Cervialto”, promosso dalla Comunità Montana Terminio Cervialto e finanziato nell'ambito del PSR Campania 2007-2013, Iniziativa PIRAP – Parco Regionale dei monti Picentini, Misura 313 - Incentivazione di attività turistiche. Un viaggio alla scoperta del Terminio-Cervialto, attraverso un percorso naturalistico guidato dall’acqua, eterna fonte di vita e ricchezza, in un’atmosfera primaverile dove la neve ancora imbianca monti e colline. Un modo per rivivere antichi mestieri che animavano i borghi dell’Irpinia nei secoli passati, con racconti, rievocazioni, degustazioni e canti popolari, per aprire la mente a nuove realtà, trasformando le tradizioni artigianali del passato nel lavoro del futuro. Un lungo itinerario attraverso i comuni di Caposele, Castelvetere sul Calore, Chiusano di San Domenico, Montemarano, Nusco, Salza Irpina, Santa Lucia di Serino e Senerchia che saprà conquistare con le atmosfere di un tempo e i sapori di una volta.

News

Ultimo appuntamento a Sal…

Lunedì 1 giugno 2015 nel comune di Salza Ir...

Chiusano di San Domenico…

Penultima tappa dell’evento itinerante &ldqu...

A Caposele, appuntamento …

Sabato 23 maggio 2015 sarà ospitata presso ...

mappa-interattiva-button

Le Nevere TV


Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.